"Gridatelo dai tetti...."

Buon Gesù, Tu hai trascorso lunghe ore della notte in preghiera con tuo Padre: io ti chiedo, in particolar modo per i meriti che ci hai guadagnato durante la notte della tua Passione nell’Orto degli Ulivi, per il sudore di sangue, per i dolori interiori del tuo Sacro Cuore e per i dolori fisici delle benedette piaghe del tuo corpo, di toccare con il tuo amore misericordioso (nome), che in questo momento sta dormendo, e di fargli/le sentire che Tu lo/la ami più di quanto lui/lei immagina. Amen.


"Gridatelo dai tetti...."